Assicurazione condominio: cosa copre

Assicurazione condominio: cosa copre?

Assicurazione condominio: cosa copre?

L’assicurazione condominio copre ogni forma di valore legato all’immobile nella sua unità strutturale. Un appartamento è più di un tetto sopra la testa, è qualcosa che molto più valore di un tetto, è una casa in ogni senso lato del termine, per questo motivo ha un valore che solitamente tende anche a crescere. Quindi conoscere le basi delle coperture legate agli immobili, indipendenti o agglomerati che siano, è importante per sapere dove intervenire per proteggere i beni personali che, solitamente, l’assicurazione condominio non copre.

Non vi è nessuna legge in vigore che obbliga i condomini o l’assemblea o gli amministratori di consominio a sottoscrivere una polizza di assicurazione condominio ma molti amministratori di condominio la sottoscrivono per poter gestire l’eventualità di sinistri legati alla struttura.

Un altro motivo per il quale viene, nella maggior parte dei condomini, sottoscritta una assicurazione è l’obbligatorietà di favorirla agli istituti di credito ipotecario che la richiede in fase di approvazione dell’acquisto di una unità.

Cosa determina il prezzo dell'assicurazione condominio?

Il prezzo o i premi della polizza del proprietario dell'unità condominiale dipendono dall'importo della copertura, dalla franchigia (il costo che l'assicurato deve coprire prima dell'inizio delle elargizioni assicurative) e da eventuali sconti e spese applicabili. Meno copertura e una franchigia elevata solitamente, seppur sbagliando, è la formula che viene scelta perché equivale a premi più bassi. Una maggiore copertura e una franchigia bassa significano, invece, premi più elevati

Come funziona la polizza del condominio?

In genere, un'associazione condominiale assicura l'edificio e gli elementi comuni in un'unica polizza, chiamata polizza principale. Questa polizza in genere fornisce uno di tre tipi di copertura:

  • L'edificio di base (pareti, tetto, pavimenti, ascensori), ma non gli elementi dell'unità (come elettrodomestici, moquette, armadi, rivestimenti murali) e in alcuni casi non le pareti interne.
  • L'edificio di base e gli elementi dell'unità, ma non le aggiunte, le alterazioni o i miglioramenti dell'unità non dichiarati in polizza nel momento della sottoscrizione.
  • Gli elementi base dell'edificio e dell'unità, incluse aggiunte, modifiche e miglioramenti.

Quando è già in vigore una polizza principale, quindi, si dovrà provvedere in autonomia ad acquistare una polizza per coprire gli oggetti e le modifiche nella propria unità abitativa, non coperti dalla assicurazione condominio generale.

È bene sapere che le responsabilità assicurative del proprietario dell'unità possono variare notevolmente. Ad esempio, alcuni condomini potrebbero non essere assicurati nel complesso ma con le unità abitative assicurate singolarmente, oppure potrebbero esserci casi in cui èa assicurato solo l’immobile per eventiuali accessi al credito ma con le unità abitative non assicurate. È consigliato esaminare sempre i documenti e lo statuto dell’edificio con un agente qualificato all'inizio del processo di acquisto per assicurarsi di essere tutelati con criterio.

Altre coperture di polizza unitaria nell'assicurazione condominio

Una tipica polizza condominiale include anche la copertura per molti altri elementi e situazioni comuni:

  • Proprietà personale: nella maggior parte dei casi, i proprietari di unità condominiali sono responsabili dell'assicurazione dei beni contro furto, danneggiamento o perdita. La copertura della proprietà personale assicura mobili, apparecchiature elettroniche e altri articoli per la casa per il loro valore sostitutivo o il loro valore in contanti effettivo (prezzo originale meno l'ammortamento).
  • Perdita d'uso: questa copertura si applica nei casi in cui è necessario spostarsi temporaneamente e vivere altrove per casi fortuiti un incendio o da altri pericoli coperto dalla polizza. La compagnia assicurativa generalmente rimborserà gran parte delle spese inerenti a tutto ciò che concerne vivere in terzo luogo.
  • Responsabilità civile: la copertura di responsabilità protegge da ogni rischio di lesione ai danni di terzi cose, persone ed animali inclusi. Alcune polizze, ad esempio, pagheranno le spese di difesa e giudiziarie, oltre ai costi di transazione, come nel caso della tutela legale.

Conclusione

Rivedere la propria polizza ed eventualmente aggiornarla è il primo passo per avere la certezza di essere tutelati da e per qualsiasi condizione di lesione. Quando si abita in un condominio nella maggior parte dei casi risulta molto conveniente sottoscriverne anche una che tuteli la singola unità abitativa perché si parte da una tutela di base legata all’assicurazione condominio.